Monitoraggio Posidonia a Manduria

Progetto: Studio conoscitivo nel tratto di mare prospiciente il comune di Manduria


Durante il periodo primaverile il comune di Manduria a seguito dell'iter procedurale per il riconoscimento ad Area Marina Protetta del tratto di costa tra Campomarino e Torre Ovo, si è rivolta ad ABAP (Associazione Biologi Ambientalisti Pugliesi) per effettuare degli studi preliminari per la caratterizzazione della biodiversità dell'area di indagine.

Questo studio ha previsto sia prelievi sulla battigia e sulle comunità di macroalghe nei primi metri di acqua, sia prelievi in immersione sulle praterie di posidonia e sulle comunità bentoniche, censimenti visivi sulla fauna ittica e sul coralligeno, nonché analisi in laboratorio.

Particolarmente efficace è stato il supporto fornito dal Nucleo Sub Molfetta soprattutto a riguardo delle indagini in immersione sia sulle prateria di posidonia oceanica sia sul coralligeno. Queste particolari fasi di ricerca constano nell'individuazione della prateria di posidonia, nell'identificazione dei margini, del ricoprimento, nella conta dei fasci su un quadrato di superficie nota e il prelievo di alcuni fasci ortotropi di seguito analizzati in laboratorio. Tali dati raccolti hanno consentito di rielaborare dati ed estrapolare degli indici che descrivono lo stato di salute delle praterie e di conseguenza il tratto di mare interessato.

Riguardo il lavoro di indagine sul coralligeno, si sono svolte immersioni a profondità da 15 a 25 metri, ed effetuate fotografie su superfici note, le cui immagini, poi elaborate con appositi programmi, sono servite alla astima della densità dei vari popolamenti bentonici.

Queste fasi della ricerca unite alle altre fasi in campo ed in laboratorio, hanno permesso di ottenere, seppur riguardo una prima fase preliminare, dei dati importanti sopratutto rigaurdo la presenza di specie di particolare interesse scientifico-naturalistico, abbastanza importanti per poter perpetrare lo scopo del comune di Manduria, ovvero proteggere e preservare un area dal valore naturalistico importante sia in superficie (dune, paludi, salicornieti) sia in mare.


Ecco qui sotto un piccolo video realizzato in occassione del monitoraggio.